Piscina interrata o fuoriterra?

Quando si ha intenzione di comprare una piscina, sono tanti gli elementi da tenere in considerazione, ma la prima delle domande che ci possiamo porre è:  meglio una piscina interrata o fuori terra?

La scelta dell’una o dell’altra dipende da tanti fattori: terreno, spazio, ecc… perciò è importante capire bene la differenza tra i due tipi di piscina per poter scegliere quella che fa per noi.

Se abbiamo intenzione di scegliere una piscina interrata, è importante effettuare una minuziosa analisi del suolo in quanto il terreno deve presentarsi compatto, meglio se secco e stabile. Le zone che presentano terra riportata, molto spugnosa o piena di pietre sono da evitare per non dover subire danni dovuti ad assestamenti vari, senza contare che solitamente questi avvengono molto lentamente e si dovrà aspettare molto tempo prima che si possa usare la piscina.

Se, invece la nostra intenzione è acquistare una piscina fuori terra, è importante, in questo caso, che la zona in cui andrà ad appoggiarsi la piscina, sia il più piano possibile senza possibili pendenze.

Ma entriamo più nel dettaglio…

 

Piscina fuori terra

Nel caso delle piscine fuori terra avremo una base di appoggio “aereo” che si estenderà dal suolo verso l’alto e non dovremo preoccuparci di sostenere un cantiere edile.

Questo tipo di piscina non richiede alcun tipo di autorizzazione comunale (anche se questo dipende dalla tipologia di fuori terra e dalla composizione del kit) e non necessitano di alcuna opera edile per la loro installazione se non di poggiare su un terreno pianeggiante e di interporre, fra il telo della piscina e il piano di appoggio, un ulteriore telo (come l'erba sintetica drenante ad esempio) prima dell’ installazione.

Grazie a questa loro caratteristica, le piscine fuori terra sono in genere ben più economiche rispetto alle piscine interrate e semi-interrate.

Uno dei vantaggi principali delle piscine fuori terra è che queste non sono delle strutture fisse, ma possono essere smontate quando lo si desidera, con molta facilità.

I vantaggi di questo aspetto sono diversi: all’occorrenza, la piscina, può essere trasportata da un terreno ad un altro e, nei mesi più freddi, è possibile smontarla per evitare un inutile ingombro. Smontandola nei periodi di inutilizzo è inoltre possibile evitare gli interventi di manutenzione periodica necessari per le piscine interrate.

Ovviamente quando una piscina viene smontata, è importante conservare bene tutte le componenti in modo che queste non si rovinino e non vadano perse.

 

Piscina interrata

Nel caso delle piscine interrate, la vasca andrà ad appoggiare in una buca scavata nel terreno in quanto richiedono dei veri e propri lavori di edilizia.

L’installazione di una piscina interrata richiede l’effettuazione di scavi e di altri interventi edili, per tale motivo di norma il costo di una piscina interrata è superiore rispetto a quello di una piscina fuori terra con simili dimensioni e caratteristiche.

La piscina interrata, a differenza della piscina fuori terra, è una struttura permanente: per eliminare una piscina di questo tipo è necessario, infatti, eseguire dei lavori edili importanti e a volte invasivi.

Dato che, come detto, la creazione di una piscina interrata è da considerarsi a tutti gli effetti un’opera edile, per poterla eseguire è necessario richiedere un’apposita autorizzazione presso l’ufficio urbanistico del comune di residenza. L’iter prevede che il privato che intende realizzare una piscina sulla sua proprietà presenti all’ufficio competente un progetto firmato e depositato da un tecnico, e nel caso in cui l’amministrazione comunale intendesse negare il permesso è tenuta a spiegare il motivo in forma scritta.

 

In conclusione, dopo aver capito la differenza tra le piscine fuori terra e quelle interrate ed i loro punti di forza, è più facile comprendere quella che fa per noi e quella più adatta alla nostra casa.

È il momento, adesso, di porsi la domanda fondamentale: piscina interrata o fuori terra?

 

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre