Acqua torbida in piscina

Quando si possiede una piscina, uno dei problemi principali è riuscire a mantenere l’acqua della piscina cristallina e trasparente.
Una piscina con l’acqua poco chiara, risulta poco bella alla vista e  la voglia di farsi un bel bagno passa in quanto si ha la sensazione che sia poco pulita.

Le cause dell’acqua torbida possono essere molteplici, possiamo andare dalla poca cura dell’acqua, all’utilizzo di prodotti non adeguati. Ma andiamo a vedere quali sono le cause principali dell’acqua torbida e come risolvere il problema.

Una delle cose da fare quando ci accorgiamo che l’acqua della nostra piscina inizia a perdere trasparenza ed inizia a diventare opaca è misurare i livelli di cloro e ph. Una misurazione che deve essere fatta più volte durante il mese per evitare di avere livelli di cloro troppo alti e che quindi potrebbe far male, o troppo bassi che potrebbero causare l’insorgere di alghe o di altri microorganismi che non sono positivi per il nostro organismo.

Dall’altro lato, avere i livelli di ph troppo alto, potrebbe annullare il potere disinfettante del cloro e causare la nostra acqua torbida che poco ci piace, mentre, un valore di ph troppo basso, potrebbe favorire la formazione di alghe e causare bruciore agli occhi. Dopo aver misurato i livelli di cloro e ph, e se  uno di questi due valori non è a norma, bisogna aggiustarli con gli appositi prodotti.

Se però la nostra acqua continua ad essere torbida, possiamo controllare anche il nostro sistema di filtrazione.

Il sistema di filtrazione è il cuore della nostra piscina, raccoglie, pulisce e rimanda in circolo l’acqua della piscina trattenendo tutto ciò che non dovrebbe essere presente nell’acqua, dalle impurità più evidenti come capelli, insetti e foglie, a quelle meno evidenti come i batteri ed i microorganismi che rimangono bloccati nel filtro.


Un filtro intasato, una pompa che non funziona o un sistema di filtrazione che, pur funzionante, non resta attivo almeno 8 ore al giorno, possono essere una delle cause dell’acqua torbida. Se l’acqua passa attraverso un filtro poco pulito potrebbe non trattenere tutte le impurità e rimandare in circolo acqua sporca e non filtrata.

Un’altra delle cause di acqua torbida potrebbe essere dovuta a fattori esterni, non per forza interni come detto sopra. Ricordiamoci che la piscina viene utilizzata principalmente nel periodo estivo e che spesso è soggetta a vento, pioggia o altro che potrebbe introdursi nella piscina, ma dobbiamo far attenzione anche agli oli presenti nelle creme solari o ai residui di trucco utilizzato dalle donne che possono rendere l’acqua opaca e quindi sporcarla.

Se hai controllato tutti i valori e l’acqua della tua piscina è ancora torbida, uno dei tuoi alleati è sicuramente il flocculante che è un chiarificante e purifica l’acqua per ridarle il  colore cristallino e trasparente.
La sua funzione è quella di raggruppare le impurità e gli inquinanti solidi per far si che il filtro riesca a trattenerli ed eliminarli dall’acqua.

Adesso che sai quali sono le cause principali dell’acqua torbida, non resta altro che controllare per prevenire o, se già presente, riportare l’acqua della piscina alla trasparenza che la caratterizza.


Ricorda, la pulizia e la manutenzione piscina sono alla base di una piscina curata, sana e pulita.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre